Pompe di calore ad alta temperatura

Fino ad oggi le pompe di calore a risparmio energetico, a causa della bassa temperatura di mandata, venivano impiegate solamente negli edifici nuovi o in quelli con riscaldamento a pavimento. 

HPSUhitemp introduce nuovi standard sul mercato: anche con una temperatura esterna molto bassa di -20° C, essa garantisce una temperatura dell’acqua di riscaldamento (temperatura di mandata) di ben 80 °C, senza bisogno del supporto di resistenze elettriche, consentendo così la riduzione dei costi in bolletta. 

Un ulteriore vantaggio: i radiatori già presenti nella casa possono essere integrati senza problemi nel nuovo impianto di riscaldamento.

 

BASSO INVESTIMENTO, MASSIMO RENDIMENTO

Il sistema a pompe di calore HPSUhitemp è composto da un’unità esterna, un’unità interna e un accumulatore e non necessita di un locale separato. Il dispositivo esterno compatto permette di scegliere liberamente il luogo di installazione.

DALLA PARTE DEL SOLE: OGGI E DOMANI

L’accumulatore di calore  HybridCube è già predisposto per l’uso di energia solare. Se non viene installato subito un impianto solare, è sempre possibile aggiungerlo successivamente in modo semplice e rapido. La tecnologia di accumulo di Daikin garantisce sempre acqua calda con la massima igiene.

TUTTI I VANTAGGI

  • Ideale per la ristrutturazione leggera
  • Utilizzo di energia rinnovabile e gratuita da Sole e aria
  • Per riscaldamento e acqua calda sanitaria
  • Temperatura di mandata fino a 80 °C
  • Integrazione dei radiatori già presenti
  • Impiego flessibile, combinazione diretta con l’impianto solare (in abbinamento ad HybridCube)
  • Funzionamento economico e silenzioso
  • Massima igiene e risparmio nella produzione di acqua calda sanitaria